Bambini Visione & Lac

I primi mesi di vita di un bambino sono fondamentali per lo sviluppo delle funzioni motorie e sensoriali. Approfonditi studi scientifici hanno dimostrato che l’arco di tempo che va dai sei mesi fino ai 10-12 anni è decisivo anche per il raggiungimento della stabilità visiva e sottolineano che le anomalie che si verificano all’apparato visivo nei primi sei mesi di età, se non corrette adeguatamente ed in tempo utile, spesso compromettono in modo irreversibile una normale funzionalità; alcuni danni, dopo i sei mesi di vita, generano un regresso delle facoltà visive acquisite. Solo un trattamento tempestivo consente di far recuperare le potenzialità perdute:

<> Buone abitudini visive con pause frequenti dall’applicazione ai dispositivi elettronici;

<> alimentazione ricca di vitamine utili per i tessuti oculari insieme ad una buona idratazione con acqua;

<> attività visive e giochi all’aria aperta fanno bene agli occhi e all’intero sviluppo della capacità dei nostri figli.

 

 

Come vedono i più piccoli :

0-1 mese: Presta attenzione alla luce; limitata capacità di fissazione
1-2 mesi: Segue oggetti e luci in movimento; presta attenzione a stimoli nuovi e complessi
2-3 mesi: Matura la capacità di convergenza, di fissazione e di focalizzazione
3-4 mesi: Movimenti oculari più lineari ed aumento dell’acuità visiva; osserva e manipola oggetti
4-5 mesi: Sposta lo sguardo dagli oggetti alle parti del corpo; tenta di raggiungere e spostarsi verso gli oggetti; riconosce visi e oggetti familiari
5-6 mesi: Raggiunge e afferra gli oggetti
6-7 mesi: Movimenti oculari completi e coordinati; sposta lo sguardo da un oggetto all’altro
7-8 mesi: Manipola gli oggetti guardandoli
9-10 mesi: Manipola gli oggetti guardandoli
11-18 mesi: Tutte le funzioni visive giungono a maturazione
18-24 mesi: Appaia oggetti, imita azioni
24-30 mesi: Appaia colori e forme; esplora visivamente oggetti distanti
30-36 mesi: Appaia forme geometriche; disegna rudimentali cerchi
36-48 mesi: Buona percezione della profondità; riconosce molte forme
Naturalmente affidarsi alla professionalità ed all’esperienza di un Optometrista porta ad una maggiore affidabilità dei risultati ed alla completezza delle informazioni sulla salute della vista dei nostri figli.

E’ comunque buona norma effettuar e la prima visita optometria nell’età in cui il sistema visivo si sviluppa: tra il secondo e il terzo anno di età o all’ingresso nella Scuola Materna la visita serve a ricercare eventuali vizi di refrazione (miopia, astigmatismo, ipermetropia), di alterazioni della motilità oculare (strabismo, sindromi oculari, nistagmo) e dell’ambliopia. La tempestività è fondamentale poiché in questa fascia d’età il sistema visivo appare ancora molto “plastico” e pertanto in grado di recuperare eventuali difetti.
Il momento della visita optometrica deve essere anticipato quando i genitori notino particolari comportamenti del bambino come lo strizzare gli occhi quando guarda lontano.

In alcuni casi può essere necessaria l’applicazione di una lente a contatto che in Età Pediatrica è possibile ma è opportuno prima misurare le reali indicazioni all’uso, eseguire un esame clinico preapplicativo che escluda la presenza di controindicazioni all’uso e dobbiamo eseguire una corretta valutazione psicologica e motivazionale del bambino e dei genitori.
Esistono parametri di lenti personalizzabili molto vicine alla fisiologia dell’occhio dei più piccoli e considerando le variazioni in fase di crescita.

Per alcune possibili applicazioni vedi tabella di seguito riportata :

  1. Afachia chirurgica mono e bilaterale
  2. Ametropia monolaterale e anisometropia
    • OBIETTIVO: terapia antiambliopica
    • OBIETTIVO: recupero di visione binoculare completa
  3. Miopia progressiva e elevata
  4. LAC nello strabismo e nell’ambliopia
  5. LAC cosmetiche correttive o meno
  6. LAC gas permeabili ortocheratologiche per “molding” corneale
  7. LAC terapeutiche : problemi corneali o rilascio di farmacologico

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *